ARCHIVIO CATTANEO

Studio dottor Pizzi, 1938


Nello studio del dott. Pizzi, il design si fa quasi ingegneria, mirando al calcolo di una funzionale attrezzatura di lavoro, sezionata al suo interno e in ogni dettaglio. Nel tavolo-scrivania-contenitore, complementato da uno schedario, i diversi elementi sono ancorati ad un'unica struttura metallica che articola in modo sintetico gli scaffali girevoli e il piano inclinabile, ricomponendosi in un volume compatto.

(Rossana Fiocchetto - "Cesare Cattaneo 1912-43, La seconda generazione del razionalismo")


Bibliografia:

O. Selvafolta, Studi, progetti, modelli e oggetti del razionalismo italiano. Cesare Cattaneo, in "Rassegna", n. 4, ottobre 1980, pp. 78-79.

archiviocattaneo@libero.it